Ricerca:






Gli svizzeri tedeschi e il «buon tedesco» – quando e come lo parlano

Sfondo In generale, nella Svizzera tedesca l’uso orale della lingua si limita al dialetto. «Né carne né pesce» – ecco come negli anni settanta viene caratterizzata la lingua standard in un vademecum per gli utenti svizzeri del microfono. Secondo certi pregiudizi, gli svizzeri tedeschi non parlerebbero «bene» la lingua standard e la utilizzerebbero soltanto assai malvolentieri. Finora, per le ricerche sulla pronuncia del «buon tedesco » sono state contattate unicamente persone di un livello di formazione superiore alla media provenienti dalla Svizzera tedesca

Obiettivo Le registrazioni messe a disposizione dalla centrale operativa della polizia serviranno da base per un’analisi empirica sul significato del tedesco standard parlato quotidianamente nell’ambito di un’istituzione del settore terziario. Il progetto si propone di studiare le circostanze che inducono gli svizzeri tedeschi che vi lavorano a passare dal dialetto alla lingua standard e il modo in cui quest’«altra» forma linguistica viene realizzata. A differenza della maggior parte degli altri studi della lingua standard parlata eseguiti in passato, il presente progetto si occuperà di dati linguistici autentici non appositamente provocati a scopo di ricerca.

Significato Questo studio intende completare le analisi finora effettuate della lingua standard parlata con la valutazione di dati autentici riguardanti una situazione della vita quotidiana. In questo modo, i risultati dell’analisi forniranno un contributo alla comprensione del significato della lingua standard in uso nell’ambito professionale e potranno inoltre servire da base empirica su cui impostare la discussione sul posizionamento della lingua standard nella scuola.

Risultati Helen Christen e il suo team dell’Università di Friburgo si sono chiesti in quali circostanze della vita quotidiana si ricorre al dialetto e in quali invece si usa la lingua standard per comunicare spontaneamente. A tal fine hanno osservato gli agenti di polizia nella loro quotidianità professionale - al telefono con le persone che hanno chiamato la centrale operativa. Conclusione: Secondo le aspettative, gli svizzeri tedeschi utilizzano il dialetto, quando parlano con altri svizzeri tedeschi. Per contro, della lingua standard penetrano soltanto alcune parole nel dialetto, tra l’altro per dar maggior peso a certe affermazioni. Per comunicare con persone non originarie della Svizzera tedesca, gli svizzeri tedeschi si esprimono a seconda della lingua parlata dai loro interlocutori: se le altre persone si esprimono in dialetto, seppure in modo stentato, risponderanno in dialetto; invece se le altre persone parlano (in modo stentato) la lingua standard, allora passeranno alla lingua standard. Per le ricercatrici si pongono dunque le seguenti questioni interessanti: Come si comportano gli svizzeri tedeschi se i loro interlocutori si esprimono in un misto di lingua standard e di dialetto? Quali sono le ragioni che inducono a scegliere l’una oppure l’altra forma linguistica? 

Prof. Dr. Helen Christen
Departement für Germanistik
Universität Freiburg
+41 26 300 78 85
helen.christen@unifr.ch

Dokumente:

  Rapporto finale (tedesco) (531KB) 21.08.2008    öffnen >
  Pubblicazioni scientifiche nell’ambito del PNR 56 (164KB) 03.11.2010    öffnen >

Indietro